We are Online Market of organic fruits, vegetables, juices and dried fruits. Visit site for a complete list of exclusive we are stocking.

Contact us

My Cart
0,00
Blog

L’Olio extravergine d’oliva combatte il COVID 19 a bassa carica virale.

Che l’olio extravergine di oliva è un toccasana per la salute è risaputo.

Quello che non conoscevamo è che si è rivelato utile anche contro il covid-19, per via di alcune molecole in esso contenute e presenti anche nell’organismo umano.
I ricercatori dell’Università Federico II di Napoli e dell’Università di Perugia hanno identificato molecole endogene in grado di impedire l’ingresso del virus Sars Cov 2 nelle cellule umane, quando è in fase di bassa carica virale.

 

Olio extravergine d’oliva combatte il COVID 19 a bassa carica virale.

 

In natura esistono delle sostanze completamente naturali che impediscono l’entrata nelle cellule del Coronavirus. Queste, vengono definite molecole endogene di natura steroidea ma non solo perché tra questi troviamo acidi biliari che vengono prodotti direttamente dal fegato e dall’intestino.

Lo studio è stato condotto attraverso un primo screening in silico di librerie di sostanze naturali e di farmaci approvati per uso clinico dalla Food and Drug Administation (FDA, USA)

«È una sostanza già presente nell’organismo – spiega Angela Zampella, direttore del Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli Federico II – che blocca l’entrata del virus nelle cellule» È del tutto naturale ed è presente anche in alimenti come la liquirizia e l’olio d’oliva.

D’altronde già nel 2018 l’Agenzia della salute alimentare americana, la Food and Drugs Administration (FDA), lo ha promosso a “farmaco” a tutti gli effetti. Gli approfonditi studi internazionali a cui si riferisce la FDA, aggiunti a quelli da essa svolti, hanno analizzato e descritto le proprietà e quantità necessarie dell’acido oleico, una delle principali sostanze benefiche dell’olio extravergine, specificando le caratteristiche e l’uso affinchè l’olio EVO sia efficace.

Olio extravergine d’oliva e sistema immunitario.

Gli effetti benefici del consumo regolare di ’olio extravergine d’oliva sul microbioma e il sistema immunitario sono stati altresì evidenziati in una rassegna scientifica pubblicata nel 2019 dall’università di Valencia (Spagna).

Il sistema immunitario può venire rafforzato mediante il consumo di olio extravergine d’oliva addirittura anche nelle persone affette da HIV. Lo studio dell’università di Granada (Spagna) in collaborazione con l’ospedale Costa del Sol (Marbella, E), pubblicato su Medicine nel 2019, dimostra infatti come la somministrazione prolungata di olio extravergine di oliva a pazienti di età superiore a 50 anni affetti da HIV aumenti la diversità dei batteri microbici, riducendo quelli proinfiammatori.