5 Ottobre 2020
Alzheimer, l’olio extravergine d’oliva previene la formazione di proteine tossiche.

Alzheimer, l’olio extravergine d’oliva previene la formazione di proteine tossiche.

Secondo alcuni ricercatori americani della Temple University di Philadelphia guidati dall’italiano Domenico Praticò (in collaborazione con Luigi Iuliano dell’Università La Sapienza di Roma) il consumo costante di olio extravergine di oliva (Evo) - componente fondamentale della dieta mediterranea insieme a cereali, verdura, frutta, pesce e carne - mette al riparo dal declino cognitivo. Lo studio, condotto su animali, è stato pubblicato su Annals of Clinical and Translational Neurology.
0

0,00€

Traduci