Puglia: terra di sapori autentici

Puglia: terra di sapori autentici

Nov 22, 2023Il mio negozio Admin

La Puglia, terra di sapori autentici famosi e amati in tutto il mondo perché sono sapori semplici, schietti, sinceri, derivati da materie prime maturate naturalmente sotto il sole, alle quali non è stato aggiunto nient’altro.

In un’epoca nella quale va di moda parlare di cibo a km 0, biologico e molto altro, il cibo pugliese non ha bisogno di artifizi per seguire questi trend: è sempre sano, buono, in una parola di casa!

C’era poco, ma quel poco era davvero speciale

Possiamo dire senza errore che i sapori che troveresti nel corso di una vacanza in Puglia, sono esattamente gli antichi sapori dei piatti che le massaie di Puglia usavano preparare ai mariti di ritorno dai campi. Farine semplici, ortaggi maturati e spesso essiccati al sole, formaggi prodotti dagli animali che pascolavano appena fuori casa.

C’era poco, ma quel poco era davvero qualcosa di speciale! Gli odori e i sapori di Puglia facevano tutto il resto: gli ortaggi, i vegetali, le carni non subivano particolari processi di conservazione, e naturalmente non esistevano condimenti fantasiosi e spezie esotiche, né tantomeno conservanti: a rendere davvero speciali i frutti della terra erano gli odori che la meravigliosa macchia mediterranea offriva durante tutto l’anno, complice il clima sempre mite. Finocchietto, alloro, capperi, rucola, erbe selvatiche di ogni sorta, profumate, irresistibili, saporite. Ecco svelato il segreto degli antichi sapori di puglia: tanto amore, tanta voglia di casa e moltissimo sole.

E poi c’era lui, da migliaia di anni la vera ricchezza della nostra terra, l’Olio Extravergine di Oliva.

Condire, conservare, friggere, cucinare: in ogni piatto, in qualsiasi piatto, non poteva mancare “una croce d’olio” a crudo. Nel tempo, oltre alla Coratina, cultivar regina di Puglia, si sono aggiunte e sviluppate le colture di altre cultivar d’oliva.

L’Olio Extravergine di Oliva

Anche nella nostra azienda agricola nel corso degli anni sono stati piantumati alberi di Peranzana e Ogliarola Garganica, entrambe cultivar autoctone. La Carolea, varietà plurisecolare originaria della Calabria ma adottata in tutto il sud. La Frantoio, originaria della Toscana ma ormai diffusa su tutto il territorio nazionale.

Ogni varietà offre sentori e sapori differenti e proprio per questo ogni olio merita un’attenzione particolare negli abbinamenti con il cibo. Gli oli più robusti, come il nostro Don Gioacchino DOP di cultivar Coratina, sono particolarmente indicati per le zuppe di legumi, per piatti a base di carni rosse, sughi di pomodoro; un olio come la Patràun, di varietà Peranzana, arricchisce pesci arrosto, bruschette con pomodorino fresco, verdure di campo stufate. Ad un olio dai sentori più erbacei, come la M’nènn di varietà Frantoio, si affiancano zuppe di cereali, verdure grigliate, formaggi freschi o un pinzimonio di sedano, carote e ravanelli; tra gli oli più morbidi, come ad esempio la Fèmm’n monocultivar di Ogliarola garganica, ottimo per condire crostacei, pesce al sale o carni bianche; il più delicato dei nostri monocultivar, la Berafàtt di varietà Carolea, è ottimo per un’insalata, per preparare dolci o come topping su un gelato al fior di latte.

Insomma, nella nostra Puglia non manca davvero nulla per una buona cucina fatta di sapori tradizionali. E non manca nemmeno dell’Olio Extra Vergine di Oliva d’eccellenza per condire al meglio ogni piatto con stile e gusto.  

Scopri i nostri prodotti su: https://www.sabinoleone.it/non-solo-monocultivar/



More articles

Comments (0)

There are no comments for this article. Be the first one to leave a message!

Leave a comment

Please note: comments must be approved before they are published